Singoli reparti e settori

Area dell’Emergenza

Il Pronto Soccorso (di primo livello ma già predisposto per essere convertito in secondo livello) è razionalmente articolato nei settori dei codici rossi – gialli, codici verdi e codici bianchi smistati da un’area triage centrale con box di sosta, antistante la grande hall d’ingresso.

Per i codici rossi e gialli, direttamente  accessibili con percorso preferenziale  dalla camera calda, è prevista un’area con 6 box con controllo centralizzato.

Per i codici verdi sono previste 2 aree ciascuna con 3 box di visita ed un adiacente locale per la sosta temporanea prima degli accertamenti richiesti.

I codici bianchi dispongono  di 5 locali visita antistanti  un’ampia attesa dedicata,  uno dei quali per le visite pediatriche con attesa riservata.

Un  locale  accessibile  direttamente  dalla  hall  consente  il  colloquio  del  personale  con  i parenti interessati alle condizioni dei propri congiunti infortunati. Immediato  è  il  collegamento  con  il  Reparto  di  Osservazione  Breve  (12  p.l.)  e  con  il S.P.D.C.

Il Pronto Soccorso dispone di alcuni locali di diagnostica  dedicati (Ecografia,  Rx, TAC); è comunque  adiacente  all’intera  area  della  Diagnostica  per  Immagini  dell’Ospedale  ed al Blocco delle Indagini Funzionali Strumentali comprendenti l’Emodinamica.

Diretto è inoltre il collegamento con il settore della Medicina Nucleare.

Come già evidenziati in precedenza 2 montaletti dedicati collegano il Pronto Soccorso con le Terapie Intensive ed il Blocco Parto ed il Complesso Operatorio.

Servizi di accoglienza

La vasta  area  di accoglienza  si presenta  con una  grande  hall a doppia  altezza  con  la centrale delle informazioni.  Dalla hall è possibile raggiungere  con facilità tutti i settori del piano terra attraverso l’asse principale e i percorsi secondari.

Nel  percorso  verso  il  nucleo  centrale  dei  collegamenti  verticali  l’area  offre  i  servizi particolari dell’accoglienza come bar, negozi, sportello bancario, assistenza religiosa, ecc….

Ambulatori

Il  complesso  degli  ambulatori  (n.40)  è  direttamente  accessibile  dall’esterno  oltre  che dall’area dell’accoglienza.

Uno degli ambulatori è stato progettato con le caratteristiche  di un ambulatorio chirurgico per piccoli interventi.

Il complesso comprende l’area del CUP (n. 4 sportelli) ed il Centro Prelievi.

Servizio Dialisi

È  agevolmente   raggiungibile   utilizzando   l’accesso   esterno   degli   ambulatori   ovvero direttamente dall’area dell’accoglienza.

L’organizzazione  del servizio prevede una unica grande sala con box per 13 p.l. con isola centrale  di  controllo  per  il  personale  infermieristico  ed  1  sala  con  2  p.l.  isolamento adiacente, con accesso indipendente.

Come  richiesto  dalla  documentazione   di  gara  è  stato  previsto  1  box  direttamente accessibile dal corridoio del reparto, dedicato alle emergenze.

Nel servizio sono state previste anche 2 camere per dialisi peritoneale.

Diagnostica per Immagine

Occupa l’area al piano terra sottostante le Terapie Intensive, il Blocco Parto e il Complesso Operatorio. È articolato in 2 settori. Il primo settore comprende

  • 1 locale RMN
  • 1 locale TAC
  • 3 locali RX

Tutti i locali sono accessibili dall’ampia attesa e da un percorso interno con le aree comandi riservati solo al personale. Il secondo settore comprende:

  • 3 locali ecografia
  • 3 locali mammografia

Indagini Funzionali Strumentali

Il settore  è ubicato  in adiacenza  all’area  del Pronto  soccorso  dalla  parte  opposta  della diagnostica per immagini rispetto all’asse longitudinale principale della struttura Comprende:

  • Il servizio di emodinamica
  • Il servizio di endoscopia con i 4 locali direttamente accessibile dall’ampia attesa e da un percorso riservato al personale con gli spazi per il Lavaggio dei medici
  • Gli ambulatori per le indagini funzionali strumentali

Medicina Nucleare

Occupa l’angolo ad ovest della piastra direttamente accessibile dall’area degli ambulatori o dall’asse trasversale interno ad uso dei ricoverati. Comprende:

  • 2  locali con gamma camera
  • 1 locale PET

I locali con gamma camera dispongono di un unico laboratorio caldo centrale comunicante tramite passebox con le aree della somministrazione  attigue alle attese calde. Il locale con la PET dispone di un’area di somministrazione  con 3 box comunicanti tramite passebox con il laboratorio caldo. Per i pazienti ed il personale sono previste aree di controllo e decontaminazione  con uscita diretta all’esterno del servizio.

S.P.D.C.

Direttamente collegato con l’area del Pronto soccorso e dell’Osservazione  Breve è in grado di ospitare 15 p.l. di cui 2 p.l. in regime di Day Hospital oltre alle camere di degenza ( max 2 p.l.  con  bagno  direttamente  accessibile  dalla  camera)  ed  ai servizi  di supporto  alla degenza, sono previsti 2 locali per colloqui, 1 locale psicologo, 1 locale assistente sociale, 1 locale medico di guardia, 1 locale direzione, 1 sala riunioni. È stato previsto un grande locale soggiorno pranzo aperto verso un ampio patio esterno ad uso dei ricoverati.

Centro Trasfusionale

Direttamente accessibile dall’esterno dispone di ampia sala d’attesa , sala visita, locale con 3 box donatori e sala ristoro

Completano il centro i laboratori, l’emoteca, il locale preparazione emoderivati, il locale per autotrasfusione, il locale per terapia emotrasfusionale,  il locale congelatori.

Servizio di Riabilitazione e D.H. Riabilitativo (15 p.l.)

Il settore è direttamente accessibile dall’esterno e dall’area di accoglienza.

Il servizio comprende  3 ampie palestre, 1 locale per idroterapia,  un’area con 18 box per fisioterapia,  locali  vari  per  trattamenti.  Come  già  evidenziato  il settore  è direttamente collegato   con  2  montalettighe   dedicati   con  la  soprastante   area  delle   degenze   di Riabilitazione.

Area della Formazione

E’ direttamente accessibile dalla hall dell’ingresso principale. Comprende n. 4 aule, 2 sale riunioni e studi vari.

Direzione Sanitaria e Amministrativa

E’ direttamente accessibile dalla hall principale.

Spazi Dipartimentali

Per le direzioni dei dipartimenti sono state previste 2 aree al piano secondo, ciascuna con

3 uffici direzionali con segreteria ed 1 sala riunioni.

Per quanto riguarda tutto il personale medico è stata prevista un’ampia area al piano terzo organizzata con studi open space.

Area delle Terapie Intensive

Occupa insieme al blocco parto l’intero piano primo del blocco delle alte tecnologie  lambito dal  principale  asse  trasversale  su  cui  affaccia  da  parte  opposta  il nucleo  centrale  dei collegamenti verticali della struttura.

Il complesso comprende:

  • L’UTIC ( 6 p.l.)
  • La Terapia Intensiva ( 6 p.l.)
  • La Terapia Sub-Intensiva ( 14 p.l.)

 Per l’intero complesso è previsto un corridoio esterno per consentire il contatto dei parenti con i ricoverati. Nel caso dell’UTIC, organizzata  in box chiusi singoli, è possibile l’accesso diretto ai box dal corridoio sopra descritto.

ll nucleo  della  Terapia  Sub-Intensiva  è ubicato  tra  l’UTIC  e la Terapia  Intensiva  ed è articolato in 2 subnuclei di 7 p.l.

L’intera area per ogni singolo settore è dotata di ingresso-filtro  per i pazienti dall’asse di collegamento trasversale. Il personale accede attraverso gli spogliatoi filtro.

I collegamenti tra i vari settori dell’area avvengono attraverso un percorso interno all’area.

Adiacente ma dalla parte opposta rispetto all’asse trasversale è ubicata l’U.T.I.N. ( 4 culle di Terapia intensiva  in box singoli chiusi con filtro antistante;  è stato previsto anche un locale per Terapia Subintensiva con 4 culle in box aperti).

Anche in questo caso è consentita per i parenti ed i visitatori la visione diretta dei neonati ricoverati  attraverso  le vetrate  del corridoio  che  collega  l’area  Materno  Infantile  con  il Blocco Parto.

Blocco Parto

Unitamente  alla contigua  area delle terapie intensive  occupa la restante  parte del piano primo del blocco delle alte tecnologie.

Comprende  3  sale  travaglio,  3  sale  parto,  1  sala  operatoria  dedicata.  E’  previsto  un accesso spogliatoio-filtro per i genitori che desiderano assistere al parto.

Complesso Operatorio

Occupa l’intero piano secondo del blocco delle alte tecnologie  lambito dal principale asse trasversale  su cui affaccia  da parte opposta  il nucleo centrale  dei collegamenti  verticali della struttura.

Il complesso come richiesto nella documentazione  di gara, prevede 8 sale operatorie di cui 3 destinate alla Day Surgery ed 1 dedicata per l’emergenza di Pronto Soccorso. Il layout proposto favorisce l’articolazione  richiesta con una funzionale  separazione  dei 3 blocchi di sale. Per la sala dedicata all’emergenza è previsto un autonomo accesso filtro degli operandi ed autonomi spogliatoi filtro per il personale.

Per quanto riguarda il percorso sporco il progetto prevede una soluzione strutturale con un corridoio  esterno  dedicato  che lambisce  le pareti  a SO di tutte le sale operatorie  ed è collegato con l’area lavaggio del Servizio di Sterilizzazione al piano.

Tutte le sale hanno dimensione  superiore  a 40 mq. La sala per ortopedia  (di dimensioni maggiori) è funzionalmente collegata con una sala gessi. All’esterno  del Complesso  Operatorio  sono state sistemate  2 sale di attesa con servizio igienico per i parenti degli operandi.

Area dei Day Hospital

Per quanto riguarda il D.H. riabilitativo (15 p.l.) si è già evidenziata la scelta progettuale di una sistemazione al piano terra unitamente al Servizio di Riabilitazione con accesso diretto dall’esterno.

Per  quanto  riguarda  il  D.H.  delle  Aree  Materno-Infantile   (6  p.l.),  Medica  (16  p.l.)  e Chirurgica  (20 p.l.),  per le quali veniva  richiesta  le contiguità  con le rispettive  aree di degenza ordinaria, il progetto presenta una soluzione particolare che rispettando i requisiti sopradetti di contiguità caratterizza  autonomamente  le aree del Day Hospital. Ciò è stato possibile sistemando tali aree tra il nucleo centrale dei collegamenti verticali e l’ampia area di attesa-soggiorno  con i gruppi di risalita che divide i corpi ad L delle degenze.

Area delle Degenze Ordinarie

L’area delle Degenze ordinarie a ciclo continuativo comprende:

  • L’area Materno Infantile (34 p.l.), al piano primo, così articolata: Ostetricia  - Ginecologia (24 p.l.); Pediatria (10 p.l.)
  • L’area della Riabilitazione (35 p.l.), al piano primo
  • L’area della Chirurgia (54 p.l.) al piano secondo
  • L’area della Medicina (44 p.l.) al piano terzo

In tutte le aree sono previste  camere con max 2 p.l. con servizio  igienico  direttamente accessibile dalle camere e tutti i servizi di supporto prescritti dalla normativa vigente.

Per quanto riguarda l’area delle degenze di Riabilitazione  è previsto al piano una palestra per riabilitazione  motoria, un locale per fisioterapia  ed un grande terrazzo per soggiorno all’aperto.

Per  quanto  riguarda   l’area  delle  degenze  di  Pediatria   tutte  le  camere  hanno  una dimensione tale da consentire il pernottamento  della madre. È previsto un ampio locale di soggiorno-gioco con accesso diretto su un terrazzo all’aperto.

Per quanto riguarda l’area delle degenze dell’ostetricia-ginecologia sono previste 8 camere da  1  p.l.  per  consentire   alle  puerpere   il  rooming-in.   Particolarmente   funzionale   è l’ubicazione prevista per il Nido, immediatamente  raggiungibile con il le scale o gli elevatori disponibili nella hall di ingresso principale per i visitatori.

Area Solventi

Occupa una delle aree ad L del piano terzo, contigua all’Area Medica. Sono  previste  tutte  camere  ad  1  posto  letto  con  bagno direttamente accessibile  per complessivi 20 p.l.. Negli spazi posti in contiguità dell’ingresso  all’area è presente  un nucleo di studi medici (n.5) in aggiunta ai contenuti richiesti dalla documentazione  di gara, per consentire anche l’attività ambulatoriale intramuraria.

 

Laboratorio Analisi

Considerata  la caratteristica  di tale settore  funzionale  di non richiedere  un’ accessibilità dall’esterno,  la soluzione  proposta  prevede  la sistemazione  di un’area al piano terzo del blocco delle alte tecnologie al di sopra del complesso operatorio.

Il settore è organizzato in grandi sub-aree di laboratorio con annessi gli spazi studio per il personale e di servizi di supporto.

Servizio Anatomo Patologico

Il servizio  è ubicato  al piano  seminterrato  ed è comunicante  con  il servizio  mortuario esclusivamente  per il passaggio  delle salme dal locale delle celle frigorifere  al locale di preparazione antistante la sala autoptica.

Servizio Mortuario

Il servizio  è ubicato  al piano  seminterrato  ed è funzionalmente  articolato  nelle  aree di osservazione e di esposizione per i dolenti. Un’ampia area carrabile è disponibile all’esterno per consentire il servizio funebre.

Servizi generali al piano seminterrato

Essi comprendono:

  •  L’area per lo smistamento dei pasti provenienti dall’esterno
  •  L’area per la consegna del materiale pulito con guardaroba
  • L’area del Servizio di Farmacia comprendente il locale ricezione dall’esterno, il deposito medicinali, il deposito dispositivi medici, il deposito materiale di medicazione, i depositi speciali, un laboratorio  per le preparazioni  galeniche,  gli uffici, la direzione e l’area di consegna all’interno
  • Gli spogliatoi del personale suddivisi in 4 nuclei
  • L’area con i depositi  per l’invio all’esterno del materiale sporco
  • Depositi vari
  • Locali tecnici
  • L’autorimessa per 7 200 mq

Tutti i servizi sono razionalmente inseriti nel reticolo dei percorsi ospedalieri.

Area per futura utilizzazione

E’ stata prevista un’area di circa 5 900 mq al piano seminterrato che potrà essere utilizzata in relazione a nuove future esigenze dell’ospedale.

 

Torna alla descrizione dell'Ospedale